www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/07/2013  -  stampato il 04/12/2016


Ministro Cancellieri lunedý si recherÓ in visita al carcere di Firenze Sollicciano

Lunedi' due impegni a Firenze per il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri. Nel primo pomeriggio, intorno alle 14.30, riferisce una nota del ministero, il guardasigilli giunge a Villa di Castel Pulci a Scandicci, per visitare la sede della Scuola superiore della magistratura (inaugurata quasi un anno fa, il 18 settembre 2012, dall'allora ministro Severino) e incontrare il presidente Valerio Onida e i componenti del Comitato direttivo.

Successivamente, alle 15.45, il ministro Cancellieri si sposta alla casa circondariale di Sollicciano, dove e' accolta dal provveditore regionale per la Toscana Carmelo Cantone e dal direttore dell'istituto Oreste Cacurri. Nel teatro del carcere fiorentino, il guardasigilli assiste alle esibizioni musicali dei 'Presi per caso', gruppo di ex detenuti del carcere romano di Rebibbia, e del collettivo dei detenuti di Sollicciano, nell'ambito del Demo Festival Award, concorso radiofonico di Rai Radio1 destinato a giovani musicisti sconosciuti. A seguire, il ministro visita il Giardino degli incontri, lo spazio interno all'istituto destinato all'incontro dei detenuti con i familiari e la comunita' esterna.

Prima di lasciare Sollicciano, il procuratore della Repubblica Giuseppe Quattrocchi e il presidente del tribunale di sorveglianza di Firenze Antonietta Fiorillo illustrano al ministro il progetto Digitajust, finalizzato alla costituzione di un laboratorio di digitalizzazione degli atti giudiziari da parte dei detenuti all'interno del Palazzo di Giustizia di Firenze.

liberoquotidiano.it