www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/08/2013  -  stampato il 10/12/2016


Alloggi di servizio risponde Tamburino: pochi spiccioli a carico degli Agenti per far risparmiare l'Amministrazione

Il Capo del DAP Giovanni Tamburino risponde alle accuse del Sappe che ha denunciato l'assurdità della decisione del DAP di far pagare agli Agenti di Polizia Penitenziaria gli alloggi si servizio.

DAP contro Polizia Penitenziaria: a settembre gli alloggi di servizio a carico degli Agenti

La circolare del Dap che 'inaugura' il pagamento di un canone per gli alloggi della Polizia Penitenziaria "risponde in senso ampio ai criteri di spending review: c'e' un'indicazione generale di risparmio e di utilizzo delle risorse che servono a coprire le spese.

Peraltro si tratta di un impegno di poche decine di euro al mese" per gli agenti. Lo afferma all'Adnkronos il direttore del Dipartimento amministrazione penitenziaria, Giovanni Tamburino, replicando alla denuncia del Sappe sulla novita', prevista per il primo settembre. "Si tratta di una circolare, dunque puo' essere rimodulata anche in relazione allo stato degli alloggi -sottolinea Tamburino- puo' avere una certa elasticita' ed essere soggetta a revisione.

Oltretutto -conclude- la richiesta di alloggio e' a discrezione dell'operatore: se fosse obbligatorio sarebbe certamente gratuito".

Adnkronos