www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 26/08/2013  -  stampato il 06/12/2016


Carcere di Vercelli: detenuti stranieri provocano incendio

Due stranieri detenuti nel carcere di Vercelli per reati a sfondo sessuale, uno romeno e l'altro marocchino, hanno provocato un incendio dando fuoco alle suppellettili della loro cella. Lo rivela il sindacato Sappe, il cui segretario generale, Donato Capece, sottolinea come ''le conseguenze sono state contenute grazie al sangue freddo e al senso del dovere delle donne e degli uomini della Polizia Penitenziaria''.

Dieci giorni fa a Vercelli era successo un episodio analogo. Il Sappe critica l'amministrazione penitenziaria (''continua a vivere in una dimensione virtuale rispetto alle reali criticita' delle carceri'') e prende spunto dall'accaduto per parlare dell'alto numero degli stranieri detenuti: ''si recuperi - dice Capece - il tempo perso su questa significativa criticita' penitenziaria e si avviino rapidamente le trattative con i Paesi esteri da cui provengono i detenuti - a partire proprio dai Paesi del Nord Africa come Tunisia, Marocco, Algeria - affinche' scontino la pena nei Paesi d'origine''.

ANSA