www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/10/2013  -  stampato il 09/12/2016


Il film su Armida Miserere sarà presentato in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma a novembre

Il film "Come il vento ", di Marco Simon Puccioni, girato nelle Marche nel dicembre scorso, arriva al Festival Internazionale del Film di Roma (8 -17 Novembre) per essere presentato in anteprima mondiale fuori concorso.

Come si ricorderà, la pellicola, liberamente ispirata alla vita di Armida Miserere, morta esattamente dieci anni fa e una delle prime donne direttori di carcere, chiamata durante la sua carriera a dirigere i penitenziari più "caldi" d'Italia a contatto con i peggiori criminali, terroristi e mafiosi, è stata girata nella Casa circondariale di Monteacuto di Ancona e in alcuni scenari naturali come la Riserva del Conero, la Riserva Naturale Statale Gola del Furlo che sono diventati set cinematografici per circa una settimana.

Nel cast Valeria Golino, la protagonista, insieme a Filippo Timi, Francesco Scianna, Chiara Caselli, Marcello Mazzarella, Salvio Simeoli, Francesco Acquaroli, Rosa Pianeta, Domenico Balsamo, Vanni Bramati, Vanni Fois, Enrico Silvestrin, Pascal Zullino, Alex Pascolila con la Produzione italo-francese Rai Cinema, INTELFILM SRL, Red Carpet srl, Revolver srl, Les Films du Present.

Un progetto filmico di particolare impegno civile e sociale, che racconta pur in un ambiente duro come il carcere, di amore ma anche di coraggio di una donna condannata dalla tragica perdita del suo compagno, a vivere una vita al limite, in cerca, fino alla fine, di giustizia e solidarietà nel sistema penitenziario.

ilquotidiano.it

Armida Miserere: iniziano le riprese del film dedicato alla figura della direttrice morta suicida