www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/11/2013  -  stampato il 02/12/2016


Reggio Emilia: Sappe; agente aggredito da detenuto, costretto a ricovero in ospedale

Un agente di Polizia Penitenziaria è stato aggredito da un detenuto nel carcere di Reggio Emilia. Lo riferisce Giovanni Battista Durante, Segretario generale aggiunto Sappe, sindacato autonomo Polizia Penitenziaria. "Oggi pomeriggio, nel carcere di Reggio Emilia - spiega Durante - un detenuto di origine magrebina ha aggredito un agente della Polizia Penitenziaria, costringendolo a recarsi in ospedale per le cure del caso. Non si conosce ancora la prognosi. L'aggressione sarebbe avvenuta perché lo stesso detenuto si sarebbe rifiutato di rispettare le disposizioni impartite dall'agente. Chiediamo che il detenuto venga punito in base a quanto previsto dall'ordinamento, oltre alla denuncia che dovrà essere presentata all'autorità giudiziaria. Fatti simili non possono essere tollerati".

ristretti