www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/11/2013  -  stampato il 03/12/2016


Agente di Polizia Penitenziaria aggredito nel carcere di Pisa

Nel carcere di Pisa un detenuto ha aggredito improvvisamente un agente della Polizia Penitenziaria, che ha riportato varie contusioni con una prognosi di 7 giorni. Lo ha reso noto Donato Capece, segretario generale del Sappe.
«Il detenuto, in carcere per i reati di lesioni aggravate, rapina e truffa e con fine pena agosto 2014, voleva entrare in una sezione detentiva che non era la sua ed al giusto diniego del poliziotto l’ha colpito con violenza» ha riferito il sindacalista.

firenzepost