www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 13/11/2013  -  stampato il 08/12/2016


Detenuto evade dall'ospedale. Caccia all'uomo a Livorno

In questi giorni di evasioni (ma dai domiciliari) a Livorno ne abbiamo viste parecchie, ma quella di oggi pomeriggio è davvero clamorosa.
Un detenuto tunisino del penitenziario delle Sughere è infatti evaso dal pronto soccorso dell'ospedale dove era stato portato poco prima per aver ingerito una pila in cella. Si tratta di un tunisino del 1991.
Dopo il controllo, non avendo le manette ai polsi e in quel momento, il detenuto ha approfittato di un istante di distrazione degli agenti di Polizia Penitenziaria che stavano ricevendo le consegne dei medici ed è fuggito.
L'uomo è stato inseguito fuori dall'ospedale, in via Gramsci, direzione viale Marconi. La Polizia Penitenziaria ha allertato anche la polizia di stato. Gli agenti hanno fatto anche irruzione in un bar della zona pistole in pugno. Attualmente è in corso la ricerca dell'evaso, alle ricerche partecipano anche i carabinieri.
Tutto il quartiere dell'ospedale è al setaccio. Pattuglie con uomini in divisa e in borghese sono sguinzagliate nei dintorni dell'ospedale a caccia del giovane che gode dei favori dell'oscurità ma che potrebbe essersi nascosto non lontano.

lanazione