www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 17/11/2013  -  stampato il 05/12/2016


Un anno di reclusione a detenuto che minacciò Agente penitenziario nel carcere di Lucca

Detenuto condannato ad un anno e un mese di reclusione per minaccia aggravata nei confronti di un Poliziotto penitenziario del carcere di Lucca.

A titolo dimostrativo ha afferrato un televisore che si trovava in una cella e l'ha gettato a terra davanti all'agente di Polizia Penitenziaria iniziando a minacciarlo in modo pesante.

Una vicenda avvenuta un anno fa e che adesso è sfociata in una sentenza di condanna.

Nei guai è finito un detenuto campano - Angelo De Benedictis, 67 anni, residente a Salerno - recluso all'epoca dei fatti nel penitenziario di San Giorgo a Lucca.

Il detenuto è stato condannato dal giudice Ernico Mengoni per minaccia aggravata ai danni dell'agente della Polizia Penitenziaria a un anno e un mese di reclusione con i benefici di legge.