www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/11/2013  -  stampato il 03/12/2016


Da maggio la Cancellieri annuncia: detenuti fuori dalle celle per otto ore al giorno

Dal prossimo aprile i detenuti italiani avranno otto ore da poter trascorrere fuori dalla cella invece delle attuali due. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, intervenendo al convegno promosso a Milano dalla Sesta Opera San Fedele su 'Più sicurezza, più gratuità, meno carcere'. 'Stiamo lavorando sul regime di detenzione - ha spiegato il ministro -, prima il detenuto aveva solo due ore di libertà, indipendentemente dal tipo di reato. E' invece importante che escano, perché il punto forte è il lavoro''.

Il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, in un convegno a Milano, ha spiegato che, oltre a lavorare per far ottenere ai detenuti otto ore d'aria, invece delle due attuali, il Ministero sta anche ''lavorando con la Siae'' per poter far musica in carcere, ''che è forte elemento di aggregazione''. Il dicastero della Giustizia è anche al lavoro, con le squadre di atleti della Polizia Penitenziaria, per fare in modo che, in queste otto ore, i detenuti pratichino anche attività sportive.

ANSA