www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/01/2014  -  stampato il 10/12/2016


Il Direttore del carcere di Marassi, Salvatore Mazzeo, riconfermato dalla Cancellieri

Mazzeo, indirettamente, era stato uno dei protagonisti della vicenda di cronaca legata alla fuga del Bartolomeo Gagliano. L'uomo aveva infatti dichiarato a caldo ai giornalisti, dopo la fuga del serial killer a seguito di un permesso premio, concessogli in base alla buona condotta: "Noi non sapevamo che avesse quei precedenti penali. Per noi era un rapinatore".

All'epoca alcuni avevano paventato la possibile rimozione dalla guida del carcere di Marassi di Mazzeo, anche se Gagliano era stato valutato in base al fascicolo di reato per cui era detenuto, che risaliva al 2006 e lo indicava appunto come rapinatore. Il serial killer era stato infatti assolto per i tre omicidi per infermità mentale e internato in un manicomio criminale.

"Non c’è dunque stato alcun trasferimento di sede, prosegue Martinelli, e quindi conseguentemente alcun reintegro di Mazzeo a Genova così come non mi sembra vi sia stata una sua convocazione e audizione nella sede del Ministero di Roma. Apprendiamo che l’Amministrazione Penitenziaria ha avviato un’azione disciplinare per quelle dichiarazioni, e sicuramente in quella sede Mazzeo eserciterà il diritto di chiarire e difendersi dai rilievi che gli saranno mossi".

“Come primo e più rappresentativo Sindacato della Polizia Penitenziaria affermammo, da subito, di trovare singolare se Salvatore Mazzeo avesse pagato col trasferimento da Marassi talune pur improvvide dichiarazioni alla stampa. Mazzeo è a Genova da diversi anni, come SAPPE abbiamo avuto anche momenti di contrasto per questioni sindacali, come è normale che sia, ma si deve riconoscere che è un dirigente che sa gestire bene un carcere complicato e costantemente sovraffollato come Marassi. E questo glielo ha riconosciuto tra gli altri anche il Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, che dopo una visita proprio a Marassi tre mesi fa definì quello diretto da Mazzeo *un carcere "illuminato", bene organizzato e con un ottimo rapporto con il territorio*…..”. Un carcere nel quale, solo per citare quel che è accaduto negli ultimi giorni, i poliziotti hanno sventato una pericolosa faida tra detenuti stranieri e italiani e hanno salvato due detenuti da due diversi tentativi di suicidio…”.

sanremonews.it

Contro il trasferimento del Direttore di Marassi si schiera il Sappe: anche i detenuti scioperano

 

Rimozione del Direttore Mazzeo: anche la Camera Penale si schiera in difesa del Direttore

 

DAP avvia azione disciplinare contro il il Direttore di Marassi, Salvatore Mazzeo per le dichiarazioni alla stampa