www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 12/01/2014  -  stampato il 02/12/2016


Calabria: Polizia penitenziaria scopre e sequestra cellulare in pacco da recapitare a detenuto in carcere

Un telefonino cellulare destinato ad un detenuto del nuovo carcere di Arghillà a Reggio Calabria è stato trovato e sequestrato dalla Polizia Penitenziaria in servizio nell'istituto.

Il cellulare è stato trovato nell'ambito di una perquisizione effettuata su capi di abbigliamento e generi alimentari che la coniuge del detenuto avrebbe voluto fargli recapitare. Nell'immediatezza il personale ha provveduto al sequestro del telefono cellulare informando la Procura della Repubblica di Reggio Calabria.

lametino