www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 18/01/2014  -  stampato il 09/12/2016


Scappa dall Ospedale San Paolo: investito da due Vice Ispettori della Polizia Penitenziaria

CIVITAVECCHIA - Un episodio incredibile quello che si è verificato il 16.01 all’ospedale San Paolo di Civitavecchia. Un uomo di 58 anni ricoverato per problemi legati ad uno stato ansioso, improvvisamente ha deciso di scappare dal Pronto Soccorso con l’intento di sottrarsi così alle cure mediche.
Per far perdere le proprie tracce, ha percorso a piedi l'Aurelia, fino a raggiungere intorno alle 6.40 il tratto che collega Santa Marinella a Ladispoli. Manifestando evidenti segni di insofferenza, l'uomo si è sporto eccessivamente sulla corsia di marcia dei veicoli in un punto completamente privo di illuminazione, tanto che un'auto con a bordo due all. Vice Ispettori della Polizia Penitenziaria, P.M. e D.P.M. diretti a Roma, non è riuscita ad evitarlo nonostante il poliziotto alla guida abbia sterzato invadendo per pochi secondi la corsia opposta rischiando un frontale con un mezzo pesante che sopraggiungeva . Increduli i due all. Vice ispettori hanno immediatamente avvertito i soccorsi e messo in sicurezza il tratto in cui è avvenuto l'incidente evitando così che il ferito potesse essere travolto dalle auto che sopraggiungevano in quanto vista l'ora e la mancanza di illuminazione era praticamente impossibile accorgersi dell'ostacolo al centro della corsia. Solo la prontezza dei due poliziotti ha quindi evitato il peggio. Il 58enne è stato nuovamente ricoverato al Pronto Soccorso del San Paolo ma questa volta per la rottura del femore; ne avrà per 60 giorni. Nei prossimi sarà sottoposto ad intervento chirurgico.

civonline