www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 19/01/2014  -  stampato il 05/12/2016


Carcere di Massama, arrivati altri 44 detenuti speciali

ORISTANO. Sono quarantaquattro, come i gatti della famosa canzone. Non sono certo pochi, ma la previsioni della vigilia sono state ampiamente rispettate. Da ieri pomeriggio, il carcere di Massama ha nuovi ospiti, tutti detenuti che stanno scontando la pena nel regime di detenzione dell’Alta Sicurezza 3. Sono affiliati alle cosche mafiose o componenti di celle terroristiche e hanno preso il posto di quei detenuti comuni che due giorni fa erano stati trasferiti verso altre case circondariali isolane.

Prosegue così a passo di carica il trasferimento di detenuti speciali nel nuovo penitenziario oristanese, che ora ne ospita oltre centoventi. E non saranno gli ultimi perché secondo le previsioni, a breve, la struttura sarà a regime con il numero che salirà a duecento. E non è detto che in seguito non ne arrivino altri, visto che le celle, se adattate, potrebbero anche ospitarne un numero superiore.

Il trasferimento, anticipato da quello dei detenuti comuni verso altri lidi, si è completato con la solita trafila. Dalla penisola è partito l’aereo poi atterrato ad Elmas. Da qui i cellulari hanno fatto rotta verso Massama nel primissimo pomeriggio. (e.c.)

lanuvasardegna