www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/01/2014  -  stampato il 11/12/2016


Tentativo di evasione dal Tribunale di Palermo: detenuto tenta di scappare a piedi dopo udienza

Tentativo di evasione durante una traduzione di una persona detenuta che doveva rientrare nel carcere di Pagliarelli dopo l'udienza.

Il detenuto catanese di 35 anni, C.L., nel pomeriggio a Catania ha cercato di evadere mentre, sorvegliato dagli agenti, saliva su un furgone blindato della Polizia Penitenziaria che lo doveva riportare nel carcere palermitano di Pagliarelli. È accaduto in via Giuffrida, accanto al Palazzo di Giustizia.

Il detenuto, che ha strattonato un agente e si è dato alla fuga a piedi a è stato bloccato in viale XX Settembre da un carabiniere che, dopo aver notato la scena, si era posto al suo inseguimento insieme con gli agenti. L'uomo durante la sua fuga ha anche provato a strappare di mano uno scooter al suo conducente. Il detenuto è stato immediatamente fatto salire sul mezzo e trasportato nel carcere.

L'uomo, oltre che del reato di furto aggravato, motivo per cui era già recluso, essendo imputato sottoposto ad esecuzione di misura cautelare, dovrà adesso rispondere del reato di tentativo di evasione-

gds.it