www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 31/01/2014  -  stampato il 07/12/2016


'Cella zero' a Poggioreale: PM avvia due inchieste

 

La procura di Napoli ha aperto due inchieste sul carcere di Poggioreale per verificare eventuali violenze sui detenuti. L’inchiesta, cosiddetta “cella zero”, riguarda eventuali percosse ed abusi subiti dai reclusi nel carcere napoletano in segreto.

 

Il procuratore aggiunto Alfonso D’Avino, impegnato contro i reati commessi dalla polizia, ha aperto un fascicolo dopo le denunce inviate dal garante dei diritti dei detenuti Adriana Tocco alla Procura.

Il sostituto Vincenzo Piscitelli è invece titolare dell’altra inchiesta, partita dopo l’esposto dell’associazione “Il carcere possibile” che aveva raccolto le dichiarazioni dell’ex detenuto di Poggioreale Vincenzo Ioia, il quale denunciava abusi subiti nel penitenziario.

Campania24news

"Squadracce" della Penitenziaria a Poggioreale: il Garante detenuti della Campania denuncia violenze in Procura

 

“Cella zero” a Poggioreale, il Dap: “No a strumentalizzazioni, polizia penitenziaria offre un servizio essenziale”