www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 05/02/2014  -  stampato il 07/12/2016


Aversa (Ce), Sagliocco: “La Scuola di Polizia Penitenziaria non si tocca”

“La scuola di polizia Penitenziaria non si tocca”. Lo ha detto il Sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco, in merito alla possibilità di spostare la Scuola di Polizia Penitenziaria dalla sede che si trova all’interno del Castello Aragonese. “Lo abbiamo detto fin dal primo momento e nelle fasi costitutive del Tribunale e lo ribadiamo anche oggi – ha sottolineato Sagliocco - la struttura che ospita attualmente la Scuola di Formazione e Aggiornamento della Polizia Penitenziaria è un polo formativo di grande prestigio ed importanza stante il suo asservimento ad un bacino di utenza molto ampio, ospitando allievi poliziotti di gran parte del centro sud e resta ad Aversa. Basti pensare che quando i tecnici del Ministero hanno visionato la struttura del Castello Aragonese sin da subito hanno individuato la parte che resta riservata alla Scuola di Polizia Penitenziaria che non andrà via dalla nostra Città”.

Il sindaco ha spiegato che la scorsa estate, quando sono stati sottoscritti protocolli d’intesa con il Ministero per la costituzione del Tribunale di Napoli Nord ad Aversa, è stata prevista la perfetta compatibilità tra il Tribunale e la Scuola. “Abbiamo inoltre concordato – ha chiarito Sagliocco - con il Ministero che, a supporto del Tribunale, possano essere valorizzati l’ex complesso di San Domenico e il capannone in piazza Giovanni XXIII, dove sorgeranno oltre l’archivio anche degli uffici”. Il sindaco ha specificato che ha indicato numerosi complessi disponibili ad Aversa. “Chiaramente – ha poi concluso - tutta questa operazione si quantifica anche dal punto di vista delle risorse: uno straordinario investimento fatto dalla Città Aversa ed una scommessa fatta che si dimostrerà vantaggiosa non solo per indotto ma anche per gli impegni che vedevano il Comune esposto annualmente per diversi importi”.

ilvelino