www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 05/02/2014  -  stampato il 02/12/2016


Sappe: ancora un'aggressione ai danni di un poliziotto penitenziario nel carcere di Bologna

A segnalarlo il sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria, Sappe. “Un ispettore e due sovrintendenti della Polizia Penitenziaria sono stati aggrediti, ieri mattina, da un magrebino detenuto nel carcere bolognese della Dozza”, spiegano in una nota il segretario generale aggiunto e il segretario regionale Emilia Romagna del Sappe, Giovanni Battista Durante e Francesco Campobasso.

“Gli agenti hanno riportato ferite ed escoriazioni – aggiungono – Il detenuto, di origine magrebina dopo aver ingerito delle pile, e’ stato portato in infermeria per gli accertamenti. Dopo essere stato visitato, l’uomo si e’ rifiutato di rientrare in cella ed ha aggredito gli uomini della Polizia Penitenziaria. A Bologna – si legge in conclusione nella nota del Sappe- ci sono circa 950 detenuti, per una capienza di circa 450 posti”.

emiliaromagna.it