www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 16/07/2010  -  stampato il 08/12/2016


Nuova operazione del Nucleo Investigativo Centrale

Nelle prime ore della giornata di oggi, si è svolta a Massa Carrara e zone limitrofe, una vasta operazione di Polizia Giudiziaria che ha portato all'esecuzione di nove misure di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettante persone, resesi responsabili, a vario titolo, dei reati di concussione, truffa ai danni dello Stato, falso e turbativa d'asta. L'operazione denominata DO UT DES, svolta congiuntamente dal Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria, dai referenti di P.G. del Prap di Firenze e dalla Questura di Massa Carrara, Squadra Mobile, coordinata dalla Procura della Repubblica di Massa, è stato il punto d' arrivo di articolate indagini svolte in oltre un anno e mezzo di attività investigativa.
L'attività svolta ha portato ad eseguire ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di Dirigenti e Funzionari pubblici, del Direttore e del Contabile della Casa di Reclusione di Massa e di persone titolari di aziende private, per condotte delittuose in reati contro la Pubblica Amministrazione.

 

Fonte: polizia-penitenziaria.it