www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 15/02/2014  -  stampato il 08/12/2016


Evade dal carcere per festeggiare San Valentino con la sua fidanzata, ma viene arrestato al ristorante

Molti ieri, 14 febbraio, giorno degli innamorati hanno trascorso la serata con la persona amata. Anche un detenuto dell'Arizona non ha saputo resistere al richiamo dell'amore e dei sentimenti e Joseph Andrew Dekenipp ha progettato la sua fuga dal penitenziario di Pinal County per passare il giorno di San Valentino con la sua fidanzata, peccato però che la sua fuga non sia andata a buon fine e dopo appena tre ore è stato riportato dietro le sbarre nella sua cella.

L'uomo evaso è riuscito a superare due muri di cinta e filo spinato, riportando ferite in diverse parti del corpo, senza che nessuno se ne accorgesse. I funzionari di polizia hanno riferito che Dekenipp, 40 anni, è stato arrestato a Coolige, a circa 10 chilometri da Florence, luogo in cui si trova il Pinal County Adult Detention Center. L'uomo era seduto a un tavolo del Gallopin' Goose Saloon and Grill, dove avrebbe dovuto incontrare la sua fidanzata per trascorrere una serata romantica. La donna è arrivata in tempo per vedere un attimo il suo amato, mentre veniva portato via dalla polizia.

Le autorità della prigione hanno dovuto affidare l'uomo alle cure dei sanitari visto le profonde escoriazioni riportate per il filo spinato.

I funzionari di polizia stanno indagando in merito alla fuga, cercando di scoprire se qualche detenuto possa aver aiutato Dekenipp nella sua fuga romantica, mal riuscita. Secondo le prime testimonianze, l'uomo si era confidato con alcuni compagni di cella, esternando il suo malessere per essere così lontano dalla sua compagna.

L'uomo era in carcere dal 10 gennaio scorso per alcuni furti e per aver guidato con la patente sospesa. Ora di fronte al giudice dovrà rispondere anche del reato di evasione.

articolore