www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 16/07/2010  -  stampato il 10/12/2016


Palmi (Rc): nuovo comandante Polizia Penitenziaria

Il Reparto di Polizia Penitenziaria di stanza presso Ia Casa Circondariale di Palmi (RC)

ha un nuovo Comandante. Si tratta del Dott. Francesco Massimiliano Minniti, Commissario

della Polizia Penitenziaria,3T anni, laureato in Giurisprudenza, che subentra al Dott. Ottati

destinato ad altri incarichi. Assunto nel 2005, ha frequentato il Lo Corso per Vice Commissari del Ruolo Ordinario

del Corpo di Polizia Penitenziaria presso l'lstituto Superiore di Studi Penitenziari.

Inviato alla Casa Circondariale di Verona e in seguito alla Casa di Reclusione di Padova

per un lungo periodo di affiancamento nella direzione del Reparto, si è particolarmente

distinto nel settore della Polizia Giudiziaria e nelle attività interforze.

Nel 2007 viene assegnato alla Casa di Reclusione di Rossano (CS) con le funzioni di

Comandante del Reparto.

Esperto di Intelligence penitenziaria e con una significativa esperienza presso la

Direzione Centrale della Polizia Criminale [Criminalpol) in Roma nonché in possesso di titoli

di Alta Specializzazione nel settore investigativo interforze, approda nella città di Palmi,dopo

aver comandato per 3 anni il Reparto di Polizia Penitenziaria di Rossano, dando lustro alla

struttura penitenziaria che si è accreditata tra quelle più qualificate. L'operato e le capacità del

Funzionario non sono sfuggite alle valutazioni del Centrale Dipartimento

dell'Amministrazione Penitenziaria, il quale, in ragione di ciò, ha tenuto nella massima

considerazione la prefata Casa di Reclusione ivi assegnando detenuti di altissima pericolosità

criminale e da ultimo appartenenti al terrorismo internazionale e segnatamente alle cellule di

Al Qaeda.

A nome mio e del Coordinamento tutto, formulo i migliori auguri di buon lavoro al

Dott. Minniti, manifestando le più sentite congratulazioni per l'alto incarico ricevuto quale

Comandante del Reparto della Polizia Penitenziaria di Palmi.

Siamo certi che la città di Palmi sarà corredo indelebile per la brillante carriera del

Dott. Minniti, di cui conosciamo l'i mpareggiabile e marcato esempio di abnegazione e senso

delle istituzioni.

Siamo altresì sicuri, che le capacità del Dott. Minniti, in più occasioni ampiamente

dimostrate possano offrire nell'immediato futuro un pregevole contributo al processo di

riforma per la nuovi compiti a cui è chiamato il Corpo di Polizia Penitenziaria ormai vicini e

inevitabili e mi riferisco alle nuove funzioni di Polizia dell'Esecuzione Penale Esterna a

difesa delle Istituzioni e del Paese.

Fonte: strill.it