www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 16/07/2010  -  stampato il 08/12/2016


Napoli, salta convenzione: i poliziotti in servizio pagheranno biglietto autobus

NAPOLI - Gli uomini delle forze dell'ordine della Campania da oggi dovranno pagare il biglietto se per espletare le proprie mansioni useranno il trasporto pubblico locale. È venuta a mancare, infatti, la convenzione tra la Regione Campania e il consorzio che gestisce il trasporto pubblico nella regione che dispensava le forze di polizia dal pagamento del titolo di viaggio. Convenzione descritta attraverso l'art. 4 della L.R. n.1/2007 che stabilisce la libera circolazione per le forze dell'ordine, nell'esercizio delle loro funzioni, sui mezzi di trasporto pubblico. La convenzione riguardava agenti e ufficiali di pubblica sicurezza appartenenti all'arma dei Carabinieri, alle Forze di Polizia, Polizia Penitenziaria, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Provinciale e, limitatamente al territorio comunale di propria pertinenza, gli agenti di polizia municipale e i vigili del fuoco. 
Ieri la Regione Campania ha comunicato di non essere in grado di stanziare il contributo a favore dell'agevolazione per l'anno 2010 e, di conseguenza, da oggi le forze dell'ordine dovranno munirsi di biglietto per viaggiare, altrimenti rischiano una sanzione. Alle forze dell'ordine interessate dalla convenzione il consorzio che gestisce il trasporto pubblico in Campania ha già dato comunicazione dell'interruzione delle agevolazioni