www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 25/02/2014  -  stampato il 05/12/2016


Gestivano estorsioni dal carcere: ex Poliziotto penitenziario tra i sette arrestati

Associazione per delinquere di stampo camorristico, corruzione ed estorsione: queste le pesanti accuse per sette persone, tutte residenti nella nostra provincia salvo una di Caserta, destinatarie di altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dalla Procura della Repubblica di Salerno ed eseguite dalla squadra Mobile della Questura di Salerno.

Scoperto, infatti, un sistema di natura estorsiva e delittuosa che partiva dal carcere grazie alla complicità di un sovrintendente della Polizia Penitenziaria in pensione da pochi mesi, che favoriva il contatto di alcuni detenuti con l'esterno: da dietro le sbarre sarebbero partite lettere minatorie ed in una cella è stato rinvenuto un cellulare con cui i detenuti comunicavano all'esterno.

Le indagini partite nell’agosto del 2012 hanno permesso alla Polizia, in collaborazione con gli agenti di Polizia Penitenziaria, di venir a capo dei responsabili di estorsioni e di altri delitti. Intanto, continuano le perquisizioni ordinate dalla DDA. A seguire, nuovi dettagli.

Salernotoday