www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 28/02/2014  -  stampato il 02/12/2016


Sottosegretari alla Giustizia: ecco chi sono quelli nominati dal Governo Renzi

Enrico Costa e Cosimo Ferri sono i nuovi Sottosegretari al Ministero della Giustizia nominati dal Governo Renzi nella riunione del Consiglio dei Ministri che è appena terminata.

 

ENRICO COSTA (NCD)

Enrico Costa sottosegretario Ministero della Giustizia Governo Renzi

 Nato a CUNEO, il 29 novembre 1969 - Laurea in giurisprudenza; Avvocato, figlio del politico RAFFAELE COSTA (Partito Liberale - Forza Italia)

Nel 2004 è consigliere comunale di Forza Italia a Isasca e il 16 maggio 2005 è eletto Consigliere regionale del Piemonte (Gruppo FI).

Eletto deputato alla Camera nel 2006 nella lista Forza Italia nella circoscrizione Piemonte 2, è membro della Commissione parlamentare per la semplificazione della legislazione.

Rieletto nel 2008 nelle liste del PDL, è capogruppo del Pdl in Commissione Giustizia alla Camera e membro della Giunta per le Autorizzazioni a procedere di Montecitorioe della Commissione Affari Costituzionali. In Commissione Giustizia è stato relatore per il Governo di norme molto discusse come il Lodo Alfano che bloccava i processi giudiziari nei confronti delle quattro più alte cariche dello Stato poi abrogato dalla Corte Costituzionale e il Legittimo impedimento che prevedeva la sospensione dei processi giudiziari a carico di Presidente del Consiglio e Ministri fino al mantenimento della carica elettiva.

Nel 2011 insieme a Manlio Contento ha chiesto al neo Ministro della Giustizia Francesco Nitto Palma l'invio di ispettori ministeriali alla Procura di Napoli dove si celebrava un'indagine che vedeva il Presidente del Consiglio Berlusconi vittima di un ricatto. In Commissione Giustizia a ottobre 2011 ha presentato un emendamento molto discusso dalle opposizioni al "ddl Intercettazioni" che ne vieta la pubblicazione prima di una cosiddetta "udienza filtro".[3] Coordinatore provinciale del PDL a Cuneo, nel gennaio 2013 è nominato coordinatore regionale del PDL nel Piemonte 

Rieletto alle politiche del febbraio 2013, è vicepresidente della Giunta per le autorizzazioni della Camera e membro della Commissione Giustizia.

Il 18 novembre 2013, contestualmente alla sospensione delle attività del Popolo della Libertà e al rilancio di Forza Italia, aderisce al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano, venendo eletto Capogruppo alla Camera e Coordinatore Regionale in Piemonte del "Nuovo Centrodestra" (Wikipedia).

 

COSIMO FERRI (Riconfermato)

Cosimo Ferri Sottosegretario Ministero Giustizia Governo Renzi

Magistrato, è figlio di ENRICO FERRI, esponente del PSDI e magistrato, che fu ministro dei trasporti nel Governo De Mita.

Nel 2006 è eletto membro del Consiglio superiore della magistratura, fino al 2010. Ha avuto un numero importante di preferenze (quasi un record: ben 553 magistrati togati lo hanno votato!)

Al congresso del 23 gennaio 2011 di Magistratura Indipendente è eletto segretario generale. Giudice al tribunale di Massa, sezione penale di Carrara.

Il 2 maggio 2013 viene nominato Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia , guidato dal Ministro Anna Maria Cancellieri nel Governo Letta.

Dopo la crisi che ha visto uscire la componente berlusconiana del governo Letta ha dichiarato di essere un tecnico (infatti non era candidato alle elezioni) ed è rimasto Sottosegretario.