www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 03/03/2014  -  stampato il 10/12/2016


Tenta di consegnare droga nel carcere di Rebibbia, arrestata dalla Polizia Penitenziaria

Una donna, D.M. è stata tratta in arresto dal personale del Reparto di Polizia Penitenziaria della Casa di Reclusione di Roma - Rebibbia, mentre tentava di introdurre della sostanza stupefacente in carcere, allo scopo di cederla al convivente detenuto.

L’arresto è avvenuto durante i normali controlli eseguiti dai poliziotti penitenziari del Reparto, coadiuvati dalle unità cinofile antidroga del Corpo del distaccamento regionale del Lazio.

 

All’interno della sala di attesa dei familiari dei detenuti, il cane antidroga Vim ha segnalato la presenza di droga indosso alla donna. Immediatamente fermata e sottoposta ai controlli da parte del personale femminile, la donna è stata trovata in possesso di 97 grammi di hashish nascosti nelle parti intime e già confezionati in dosi.

Gli Agenti subito dopo hanno effettuato una perquisizione all’interno dell’auto condotta dalla donna e all’interno dell’abitazione della stessa, rinvenendo altri quantitativi di stupefacenti e un bilancino di precisione che sono stati sequestrati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

polizia-penitenziaria