www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 25/03/2014  -  stampato il 04/12/2016


Genova, trovato cellulare nascosto a Marassi

Trovato un telefono cellulare nascosto nel carcere genovese di Marassi. ''Questa notte - riferisce Michele Lorenzo, segretario regionale della Liguria del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe - verso le quattro, l'agente di Polizia Penitenziaria in servizio nella VI^ Sezione detentiva del carcere di Genova Marassi ha trovato, nella sala comune delle docce, un telefono cellulare abilmente occultato''.

Secondo il Sappe, "sulla questione relativa all'utilizzo abusivo di telefoni cellulari e di altra strumentazione tecnologica che può permettere comunicazioni non consentite è ormai indifferibile adottare tutti quegli interventi che mettano in grado la Polizia Penitenziaria di contrastare la rapida innovazione tecnologica e la continua miniaturizzazione degli apparecchi, che risultano sempre meno rilevabili con i normali strumenti di controllo, anche prevedendo la schermatura del penitenziario per renderli inutilizzabili. Ma un ragionamento va fatto anche sulla necessità di rivedere l'organizzazione dei livelli minimi e massimi di sicurezza a Marassi, ".

repubblica