www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/03/2014  -  stampato il 09/12/2016


Viterbo, aggredì pm antimafia in carcere Condannato boss della 'ndrangheta

VITERBO - È stato condannato a due anni e mezzo per l'aggressione - dell'ottobre 2012 - al pm antimafia Giovanni Musaro'. Si tratta del boss della 'ndrangheta Domenico Gallico.

Il processo in videoconferenza col carcere di Tolmezzo dove è attualmente recluso Musarò, si è chiuso stamattina presso l'aula allestita ad hoc nell'area 41 bis del supercarcere di Mammagialla. Il pm Renzo Petroselli aveva chiesto 4 anni e tre mesi. Il giudice Rita Cialoni ha però assolto il boss dalle accuse di violenza a pubblico ufficiale e resistenza e lesioni agli agenti penitenziari, che si erano costituiti parte civile.
Da qui la condanna a due anni e mezzo per il solo reato di lesioni gravi con premeditazione: il naso rotto al magistrato con un pugno sferrato in piena faccia, appena Musarò quando è entrato nella saletta degli interrogatori.

ilmessaggero