www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/05/2010  -  stampato il 26/06/2017


La squadra detentrice del trofeo 2009 sconfitta ai rigori dalla Polizia Penitenziaria

VITERBO - Ieri pomeriggio, mercoledì 19 maggio, con gli ottavi di finale sono iniziate le gare ad eliminazione diretta al Torneo di calcio a 5 della Ausl di Viterbo, Un donatore moltiplica la vita, in programma presso i campi della Polisportiva Tuscia Santa Barbara.

Una partenza col botto che ha visto materializzarsi la sorprendente sconfitta, e uscita definitiva dalla manifestazione, di una delle favorite per la vittoria finale e detentrice del trofeo 2009: la squadra del Saio Direzione sanitaria di Belcolle. A riuscire nell’impresa una coriacea, e mai doma, Polizia penitenziaria. A decidere l’incontro tiratissimo sono stati i tiri dal dischetto, dopo che i tempi regolamentari erano terminati con il punteggio di parità di 4 a 4. Rigori fatali, dunque, per il Saio che ne ha realizzati solo 2 contro i quattro messi a segno dalla Polizia penitenziaria che ora vola ai quarti con rinnovate prospettive di vittoria.

Oggi il programma degli ottavi prevede altri due match da seguire con attenzione. Alle ore 18 scenderanno in campo gli studenti infermieri de La Sapienza che se la dovranno vedere contro la squadra della Medicina generale. A seguire sarà la volta del Pronto soccorso, finalista nell’edizione 2009, che fronteggerà la rappresentativa dei Professionisti viterbesi.

Per la giornata di venerdì, infine, si preannuncia una grande abbuffata di calcio a 5, con ben cinque incontri da disputare dalle ore 17 alle 20. Questi gli abbinamenti: Polizia di Stato – Palazzina C; Studenti infermieri Tor Vergata - Direzione sanitaria Doc; Avis Cittadella della salute – Radiologia; Economia e finanze - Scuola S. Maria del paradiso; Villa Rosa – Villa Immacolata.

Fonte: newtuscia.it