www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/04/2014  -  stampato il 05/12/2016


Direttore del carcere di Massa condannato a sei anni di reclusione

Sei anni di reclusione e interdizione dai pubblici uffici: questa la condanna inflitta dal tribunale di Massa a Salvatore Iodice, 61 anni, ex direttore del carcere della città, accusato nell'ambito di un'inchiesta su appalti pilotati nel penitenziario.

Iodice avrebbe facilitato alcune aziende in cambio di favori personali e lavori nei suoi appartamenti privati. Sono 29 i capi d'imputazione a carico dell'ex direttore tra cui la truffa, la turbativa d'asta e la corruzione, per i quali il pm Rossella

Soffio aveva chiesto 10 anni. Il collegio dei giudici ha poi deciso per sei. Iodice fu arrestato nel 2010 dalla squadra mobile di Massa in seguito all'operazione "do ut des " assieme ad altre nove persone tra cui Stefano Tendola, ex geometra del provveditorato alle opere pubbliche, e Salvatore Cantone, ex contabile della casa circondariale. Il primo nell'ambito dello stesso processo è stato condannato a due anni (e uno di interdizione dai pubblici uffici), l'altro a 18 mesi.

Ansa

Appaltopoli a Massa, a processo l'ex Direttore: collaudo nel 2012 ma padiglione ancora chiuso