www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/07/2010  -  stampato il 03/12/2016


Genova Marassi, Maxi rissa, tentato suicidio e incendio in carcere

Un tentato suicidio, una mega rissa e una cella data alle fiamme: quasi una guerriglia due giorni fa nel carcere di Marassi.  l’altra mattina un extracomunitario ha tentato di impiccarsi ed è stato salvato dall’intervento degli agenti penitenziari. Nel primo pomeriggio, nei box passeggi della sezione Alta Sicurezza, per motivi da accertare, è scoppiata una rissa che ha visto coinvolti una decina di detenuti. Nel tardo pomeriggio, infine, un nordafricano, con problemi sanitari, ha appiccato fuoco alla propria cella. Gli agenti di sorveglianza hanno tratto in salvo il detenuto ed hanno spento le fiamme. «Alle 17 di ieri a Marassi erano ristretti 780 detenuti, a fronte di una capienza massima di 450. 

Fonte: .ilgiornale.it