www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 30/04/2014  -  stampato il 11/12/2016


Anche gli specialisti del Nic a caccia di De Cristoforo

Sono in corso anche oltreconfine le ricerche di Filippo De Cristofaro, il detenuto evaso dal carcere di Porto Azzurro, ricercato dal 21 aprile, giorno in cui ha fatto perdere le sue tracce. A caccia dell'evaso anche una squadra del Nic, uomini specializzati del Nucleo Investigativo Centrale del Dap. Forte dell'esperienza e delle analisi delle problematiche carcerarie, le risorse del Nic contribuiscono alle ricerche degli investigatori, come e' avvenuto anche in passato.

La filosofia che ha ispirato la nascita del Nic ha previsto che oltre all'attività di polizia giudiziaria, il Nucleo potesse divenire collettore di tutte le informazioni che provengono dall'ambiente penitenziario, in particolare in materia di criminalità organizzata e terrorismo, affinché attraverso operazioni di monitoraggio mirato ed analisi dei dati rilevati si potesse trarre un quadro generale del fenomeno osservato dal punto di vista carcerario.

De Cristofaro per buona condotta aveva ottenuto un permesso premio di tre giorni, in occasione della Pasqua, da trascorrere a Portoferraio, il maggior centro dell'isola d'Elba, ospite di una comunita' di accoglienza. Le indagini della polizia coordinate dalla Procura di Ancona cercano di accertare anche se il detenuto abbia potuto godere di complicita' all'Elba per darsi alla fuga, utilizzando anche una barca per raggiungere la terraferma.

liberoquotidiano