www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 19/05/2014  -  stampato il 04/12/2016


Carcere brasiliano in rivolta: liberati tutti i 129 ostaggi compresi i Poliziotti

Le persone prese in ostaggio dai detenuti di una prigione di massima sicurezza a Aracaju, nello Stato di Sergipe (nordest del Brasile) sono state tutte liberate dopo una negoziazione con i prigionieri, durante la quale si è appreso che in realtà erano 129, e non 122 come si era informato in un primo momento.

Solo due delle quattro guardie catturate durante l'ammutinamento sono rimaste ferite, anche se non gravemente, durante l'incidente, che è durato poco meno di 24 ore: i restanti ostaggi -125 famigliari di detenuti che si trovavano all'interno dello stabilimento in visita, tra i quali 15 bambini- sono usciti illesi dal carcere.

Secondo fonti della sicurezza citate dai media locali, in base all'accordo definito per liberare gli ostaggi un gruppo di detenuti nel padiglione dove è scoppiata la rivolta -dove si trovano 123 dei 479 prigionieri presenti nel carcere- saranno trasferiti verso un'altra località. Il responsabile della polizia militare di Sergipe, Mauricio Iunes, ha detto alla stampa che il numero e nomi dei prigionieri trasferiti non saranno divulgati "per motivi di sicurezza".

ANSA