www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 31/05/2014  -  stampato il 10/12/2016


Interrogazione della Sen Albano su riordino Polizia Penitenziaria in liguria

La Senatrice Donatella Albano del Partito Democratico ha depositato un'interrogazione urgente al Ministro Andrea Orlando per chiedere che nello Schema di Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri inerente il "Regolamento di organizzazione del Ministero della giustizia e riduzione degli Uffici dirigenziali e delle dotazioni organiche del Ministero della giustizia", si tenga conto della difficile situazione delle carceri liguri.
"Il riordino dell'Amministrazione penitenziaria avviato anni fa con altri Governi non è ancora concluso, in Liguria non è stato nominato nessun dirigente generale e la gestione è affidata al Provveditore della Toscana, presente in Liguria solo un giorno alla settimana, causando rallentamenti nel lavoro" afferma la Senatrice Albano "inoltre mancano circa 300 agenti in organico: i poliziotti penitenziari presenti sono 951 a fronte di un organico previsto di 1264 unità, mentre non sono ancora stati nominati i direttori delle carceri di Savona e Imperia".
"Gli Istituti carcerari liguri di Sanremo, Imperia, Savona, Genova Pontedecimo, Genova Marassi, Chiavari e La Spezia ospitano inoltre circa 1650 detenuti a fronte di una capienza di circa mille persone, a questi vanno aggiunte le 1387 persone sottoposte a misure restrittive come l'affidamento ai servizi sociali e gli arresti domiciliari" continua la Senatrice Albano, "per questo ho chiesto al Ministro Orlando di tenere conto della situazione ligure nel piano di riorganizzazione del Ministero della giustizia e ristrutturazione dell'assetto organizzativo delle strutture penitenziarie e dei Provveditorati regionali".

bordighera