www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 04/06/2014  -  stampato il 08/12/2016


Polizia Penitenziaria e Carabinieri concludono vasta operazione anti truffa a Napoli

Un’importante operazione di polizia giudiziaria, che ha portato alla scoperta di numerose polizze fidejussorie false, si è conclusa oggi a Napoli ad opera della Polizia Penitenziaria e dell’Arma Carabinieri. Le indagini avevano avuto inizio nel dicembre scorso ad opera della sezione di polizia giudiziaria dei baschi azzurri presso il Tribunale di Palmi che avevano posto sotto sequestro una polizza falsa di 146.000 euro in uno studio commerciale della Piana di Gioia Tauro.

Dopo mesi di indagine e grazie anche allo studio delle cosiddette “relazioni sociali” tra le persone, società e movimenti di valuta, gli investigatori della Polizia  Penitenziaria unitamente ai colleghi Carabinieri sono riusciti ad individuare i responsabili della megatruffa e la sede centrale delle polizze false a Napoli presso studi di brokers finanziari e di consulenza dove sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi documenti anche informatici che hanno consentito di acquisire importanti elementi di investigazione.

Sono indagate due persone per truffa, falso ed esercizio abusivo del credito. Altri accertamenti, ancora in corso, su una società specializzata nel settore del merchant banking.

polizia-penitenziaria.it