www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 07/06/2014  -  stampato il 03/12/2016


Carcere di Vigevano, aggredite due agenti di Polizia Penitenziaria

Aggredite nel carcere di Vigevano e costrette al ricovero in ospedale. Le vittime di questa vicenda sono due agenti donne della Polizia Penitenziaria. Lo rende noto il sindacato Sappe (Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria), secondo il quale ‘"la situazione resta allarmante nelle nostre carceri". L’aggressione è avvenuta da parte di una detenuta italiana, ristretta per reati di droga.

"Il fatto è successo durante una normale operazione di apertura e chiusura della camera detentiva della detenuta - spiega il segretario generale del Sappe, Donato Capece -. La stessa per futili motivi si è scagliata contro le due agenti di servizio le quali, refertate presso il locale nosocomio cittadino, sono state dimesse entrambe con una prognosi di cinque giorni. Eventi del genere sono sempre più all’ordine del giorno e a rimetterci è sempre e solo il personale di Polizia Penitenziaria".

ilgiorno