www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 13/06/2014  -  stampato il 06/12/2016


Bancali, detenuto devasta la cella e aggredisce agente

SASSARI. Un agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali è stato aggredito ieri pomeriggio da un detenuto riportando una grave contusione alla spalla. L’episodio è stato confermato dalla direzione del carcere. Il detenuto egiziano, appena trasferito a Sassari da Tempio, con problemi di natura psichiatrica (tanto che è stata sollecitata una perizia per valutare la sua compatibilità con il regime carcerario o la necessità di inserimento in altra struttura) ha creato problemi appena arrivato nel penitenziario sassarese. Ha aggredito uno degli agenti che lo avevano preso in carico e stavano completando le procedure previste e relative alla sistemazione nella cella assegnata (compresa la perquisizione). L’agente ha riportato la lussazione di una spalla ed è stato soccorso e accompagnato in ospedale per le prima cure. Il detenuto è stato bloccato a fatica dai colleghi del poliziotto penitenziario.

lanuovasardegna