www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/06/2014  -  stampato il 10/12/2016


Detenuto si da fuoco nel carcere di Cosenza, salvato dalla Polizia Penitenziaria

Un detenuto di etnia curda si è dato fuoco nel carcere di Rossano (Cosenza), usando la piccola bomboletta di gas del fornellino per cucinare e un accendino. L'uomo ha riportato ustioni di terzo grado al volto ed al petto ed è ricoverato nell'ospedale di Rossano in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. A soccorrerlo sono stati un altro detenuto e gli agenti della Polizia Penitenziaria.

tgcom 24