www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/06/2014  -  stampato il 09/12/2016


Caso Yara, malore in carcere per Bossetti

Massimo Giuseppe Bossetti,accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio,si è sentito male in carcere.
Ieri mattina è stato colto da tachicardia, provocata dallo stress del fermo e dall’isolamento. Lo riferisce l ‘Eco di Bergamo, secondo il quale Bossetti è stato soccorso e assistito dal personale del carcere, senza che sia stato necessario l’intervento del 118.
“Quando pensiamo a un omicida, pensiamo a una persona feroce. Qui siamo in presenza di una persona normalissima,padre di 3 bimbi, oso sperare che non sia lui”,ha detto nell’omelia domenicale Don Corinno Scotti,parroco di Brembate,

L'eco