www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/06/2014  -  stampato il 06/12/2016


Bancali, detenuto ferisce un agente alla testa e al collo: denuncia del SAPPE

SASSARI. È ancora in infermeria un agente di Polizia Penitenziaria aggredito stamane da un detenuto italiano nel carcere di Bancali, a Sassari, ristretto per reati di droga e addetto alla consegna del vitto.
Lo denuncia Donato Capace, segretari generale del Sappe, sindacato autonomo Polizia Penitenziaria. «Il grave fatto è successo senza alcuna ragione e sotto il controllo delle telecamere interne», segnala Capece.
«L’agente è ancora in infermeria, dove gli stanno applicando punti di sutura alla testa e al collo per la violenta aggressione. Eventi del genere sono sempre più all’ordine del giorno e a rimetterci è sempre e solo il personale di polizia pentenziaria».

lanuovasardegna