www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 26/07/2014  -  stampato il 05/12/2016


Sanremo: detenuto italiano aggredisce un agente di Polizia Penitenziaria nel carcere di Valle Armea

Un detenuto italiano, recluso presso il carcere di Sanremo, durante una normale operazione di servizio, ha aggredito un agente penitenziario colpendolo con un pugno all’orecchio. Cercando di impossessarsi di un manico di scopa ha tentato di aggredire anche gli altri agenti che sono intervenuti e che hanno prontamente contenuto le escandescenze del detenuto.

Questo è stato denunciato e vedrà allungarsi la sua pena posdatandola al limite previsto del 2022. L'agente è stato invece portato in ospedale per le cure del caso. La notizia è stata divulgata dal sindacato Sappe che sottolinea: "I nostri agenti sono in costante pericolo da aggressione ed auspichiamo una pronta guarigione del collega ferito. Non osiamo immaginare cosa sarebbe potuto succedere se il collega aggredito fosse stato da solo. Vogliamo sensibilizzare l’Amministrazione sul rispetto delle norme sulla prevenzione e sicurezza a tutela del personale, prima ancora di attuare quei progetti che aumentano i pericoli per gli operatori di Polizia Penitenziaria".

sanremonews