www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 28/08/2014  -  stampato il 10/12/2016


Benevento, operazione antidroga del Nucleo Regionale Cinofili della Polizia Penitenziaria

Il Nucleo Regionale Cinofili Campania è stata protagonista di un'attività di prevenzione e repressione del traffico illecito degli stupefacenti a tutela del Nuovo Complesso Penitenziario di Secondigliano. 

Sono ancora gli Specialisti del Distaccamento di Benevento a sequestrare droga ad un tossicodipendente che si era recato in visita da un parente recluso. Le operazioni di polizia sono state coordinate dal Commissario Cicala, Comandante del Reparto Napoletano. Gli Ufficiali di Polizia Giudiziaria impegnati nell'operazione, Antonio Pace Responsabile dell'antidroga di Benevento e Battista Angela del Reparto napoletano coadiuvati dall'Assistente Capo Monte Michele, in attività congiunta con la Sezione Stradale del Nucleo Operativo Polizia Penitenziaria di Secondigliano, hanno concluso le operazioni con un sequestro, oltre che di derivati della sativa, anche di un'autovettura per violazioni del Codice della Strada. A far finire nei guai il tossicomane è stato il cane antidroga Ulla condotta dallo Specialista Riccardi Claudio. Proprio Ulla, supportata da Zolly e Barry, cani antidroga degli Specialisti Sandullo Angelo e Pace Antonio, ha segnalato l'uomo trovato poi in possesso di droga. Già dal primo pomeriggio il trasgressore è stato posto a disposizione delle Autorità competenti. Per l'uomo è scattata anche la sanzione amministrativa del ritiro della patente di guida
tvsette