www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 28/08/2014  -  stampato il 10/12/2016


Rissa nel carcere di Lecce, sedata dalla Polizia Penitenziaria

Nuovo episodio di violenza nel carcere di Lecce. Nel pomeriggio di ieri, infatti, è scoppiata una rissa all’interno del reparto C2 (gestito mediante il sistema detentivo “aperto”) della IV sezione dell’istituto di pena. Circa una quindicina le persone coinvolte, con lesioni tali da rendere necessario l’intervento del 118.

Un detenuto straniero di origine marocchina si è scagliato contro un contro un compagno di cella, reo (a suo dire) di avergli sottratto alcuni oggetti, ferendolo. Un’aggressione che ha scatenato la reazione degli altri detenuti i quali, accorsi in massa in difesa dell’italiano, con violenza si sono lanciati contro il marocchino vittima di un feroce pestaggio.

L’episodio è solo l’ultimo delle tre violente risse avvenute in soli due mesi nel carcere di Borgo san Nicola. Fortunatamente, nonostante le difficoltà in cui opera il personale di Polizia Penitenziaria, gli autori del massacro sono stati individuati e denunciati all’autorità giudiziaria.


lecceprima