www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/09/2014  -  stampato il 02/12/2016


Provvedtorato della Calabria non chiuderÓ: la conferma dal Ministro Orlando

"Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ci ha definitivamente confermato che la sede calabrese del Provveditorato regionale dell'Amministrazione penitenziaria non verrà trasferita o soppressa. Il Provveditorato regionale dell'Amministrazione Penitenziaria resterà nella sua sede naturale, che è quella del capoluogo di regione, Catanzaro".

È quanto si afferma in una nota congiunta del deputato Pd Alfredo D'Attorre e dal consigliere comunale del partito, Vincenzo Capellupo. "Da settimane - proseguono D'Attorre e Capellupo - circola sulla stampa, tra operatori del settore ed amministratori la notizia allarmante di soppressione e trasferimento in Puglia dell'importante ufficio con la perdita per la Calabria di un fondamentale presidio di legalità.

Il Pd si è adoperato affinché al Ministro Orlando giungesse forte la necessità di mantenere in Calabria e a Catanzaro una tale istituzione. In queste ore è arrivato, quindi, il riscontro di tale attenzione rivolta alle nostre sollecitazioni: la sede regionale del Provveditorato dell'amministrazione penitenziaria resterà a Catanzaro, l'accorpamento riguarderà solo Puglia e Basilicata".