www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 19/09/2014  -  stampato il 11/12/2016


Cinque Poliziotti Penitenziari indagati per l'evasione dal carcere Pagliarelli di Frokkaj

La procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati cinque agenti di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Pagliarelli per la fuga dell'ergastolano albanese Valentin Frokkaj, di 36 anni, di cui non si hanno più notizie. Il reato ipotizzato, come riferisce oggi il Giornale di Sicilia, è procurata evasione. L'inchiesta è coordinata dai sostituti procuratori Daniele Paci e Caterina Malagoli. Bisogna capire se quel 7 maggio scorso la fuga dal carcere avvenne per un distrazione involontaria o per un accordo tra il detenuto e chi doveva vigilare. Non si esclude l'iscrizione nel registro degli indagati di altre persone.

Il 7 maggio Frrokkaj è scappato dal Pagliarelli durante l'ora d'aria. L'albanese, che stava scontando una condanna a vita per aver ucciso un suo connazionale nel 2007 a Brescia e non nuovo alle evasioni, ha raggiunto il muro di cinta del penitenziario sul lato di viale Regione Siciliana e, con una corda fatta con dei lenzuoli, ha agganciato un palo della luce e scavalcato la doppia recinzione. Poi è sparito nel nulla. Per acciuffarlo era partita una clamorosa caccia all'uomo con centinaia di agenti in strada ed elicotteri, ma non c'è stato nulla da fare.

repubblica.it

Ripreso dalle telecamere, ma nessuno le guardava: altri particolari dell'evasione di Frokkaj

Evasione Frokkaj: le strane coincidenze nel carcere di Pagliarelli che hanno favorito l'evasione