www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/08/2010  -  stampato il 10/12/2016


Rimini detenuto egiziano salvato dalla Polizia Penitenziaria

Un detenuto egiziano nel carcere dei Casetti a Rimini è stato salvato in extremis da un Poliziotto penitenziario.
L’Agente stava facendo il suo solito giro di ronda tra le celle della sezione quando, dallo spioncino, ha visto il un detenuto 55enne che aveva tentato l’estremo gesto cercando di impiccarsi con la corda dell’accappatoio al terzo livello del letto a castello. Il pronto intervendo dell’Agente, che ha immediatamente tolto il cappio dal collo e praticato il massaggio cardiaco al detenuto, è riuscito a strappare dalla morte l’egiziano che, pare, avesse già tentato altre volte di suicidarsi e di compiere gesti di autolesionismo. Il detenuto è stato poi soccorso dal personale sanitario ed è stato trasportato d’urgenza nell’ospedale di Rimini dove, secondo i medici, non sarebbe in pericolo di vita.

Fonte: polizia-penitenziaria.it