www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/10/2014  -  stampato il 10/12/2016


Due casi di scabbia. Allarme nel carcere di Taranto

Scabbia in carcere. L’allarme è scattato qualche tempo fa, ma la notizia è trapelata solo ora.

Due i casi di scabbia segnalati alla Asl di Taranto. Un mesetto fa il primo, mentre risale ad una settimana fa il secondo caso. Si tratta di due detenuti italiani, pare tarantini.

Attualmente sono in isolamento. E’ subito scattata la procedura prevista dal protocollo con la bonifica degli ambienti.

I due pazienti, che avvertivano prurito, sono stati visitati da un dermatologo che ha confermato la diagnosi. Il direttore del carcere di largo Magli, la dottoressa Stefania Baldassarri, da noi contattata, ha confermato la notizia rassicurando però sul fatto che è tutto sotto controllo. Tutti e due i detenuti erano nella stessa cella. Ora sono in isolamento sanitario ma sarebbero entrambi in via di guarigione.

 

tarantobuonasera