www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/05/2010  -  stampato il 11/12/2016


Il 4 luglio il Papa incontrerą poliziotti e detenuti nella sua visita alla cittą di Sulmona

Il prossimo 4 luglio, Papa Benedetto XVI è atteso a Sulmona.

“La visita del Papa è prima di tutto un evento spirituale, che coinvolge le diocesi d’Abruzzo e Molise. È per noi un dono specialissimo visto che il Santo Padre sarà in città tutto il giorno”. Dopo le tante cose dette e annunciate sulla futura venuta di Padre Benedetto XVI, il vescovo monsignor Angelo Spina prova a fare ordine sulla vicenda, puntualizzando che “l’evento sarà organizzato e finanziato interamente dalla Diocesi di Sulmona – Valva”.

L’arrivo del papa è atteso alle 9.30 del 4 luglio in elicottero all’Incoronata, dopo aver sorvolato l’abbazia di Santo Spirito e l’eremo di Sant’Onofrio sul Morrone.
Subito dopo il papa si dirigerà, a bordo della papa mobile, verso viale Mazzini, corso Ovidio e piazza Garibaldi.
Qui, dopo il saluto ai fedeli e quello del sindaco e del vescovo, sarà la volta della celebrazione eucaristica e dell’Angelus.
Alle 12.30 sarà la volta della tappa alla casa sacerdotale per una benedizione, un pranzo frugale e un po’ di riposo.
Nel pomeriggio il papa incontrerà alcuni detenuti del carcere di Sulmona, assieme agli agenti penitenziari e al direttore dell’istituto Sergio Romice.
Poi la visita, sempre a bordo della papa mobile, alla bellissima basilica di San Panfilo (da poco restaurata), per l’incontro coi giovani della Diocesi. E il ritorno al Vaticano.