www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/02/2015  -  stampato il 09/12/2016


Riforma Gratteri: solo la Polizia Penitenziaria tratterą collaboratori e pentiti

Nell'idea di Gratteri oltre alla cancellazione del Dap, a Polizia Penitenziaria sarà sgravata di alcune incombenze, avrà compiti nuovi. Dovrà infatti dotarsi di un ufficio scorte per la sicurezza dei palazzi a rischio (tribunali, procure, ecc.) e sarà chiamata ad occuparsi in via esclusiva di pentiti e collaboratori di giustizia. Sarà riformata anche l’Agenzia dei beni sequestrati e confiscati alle mafie con l'istituzione di una sede unica a Roma. A guidarla dovrebbe essere un manager con l'aiuto di un personale specializzato, selezionato con bandi e concorsi pubblici. Infine, si prevede anche una riforma per i crimini contro l’ambiente, da considerare come reati penali da punire con il carcere.

antimafiaduemila.com

Gratteri, riforma antimafia pronta: condanne per associazione mafiosa da 5 anni a minimo 20

 

Riforma del DAP e sistema penitenziario: una proposta da Orlando, un’altra da Gratteri