www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/02/2015  -  stampato il 11/12/2016


Fanno esplodere 11 bombolette a gas nella cella: probabile tentativo di evasioni di alcuni detenuti ad Avellino

Hanno fatto esplodere undici bombolette di gas nella cella per tentare un'evasione. Questa la prima ipotesi dell'incidente avvenuto stamane intorno alle cinque all'interno della casa circondariale di Bellizzi Irpino. 

L'eplosione si è registrata nella cella numero 8 del piano terra del carcere dov'erano reclusi due detenuti. Durante le operazioni di soccorso è rimasto lievemente ferito un agente penitenziario che effettuava il turno di notte. Sul posto si è recato anche il direttore del carcere, Paolo Pastena, ed è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco. 

Le bombolette del tipo usate per i fornellini da campeggio, infatti, erano state accatastate nei pressi del muro della cella, circostanza che potrebbe dar corpo anche all'ipotesi di un clamoroso tentativo di evasione. 

Repubblica.it