www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 25/08/2010  -  stampato il 10/12/2016


Fossano, sventato piano di evasione di gruppo.Continua la protesta degli agenti

Novara - E’ stato trasferito al carcere di Novara uno dei cinque detenuti che avrebbe partecipato all’organizzazione di un’evasione dal penitenziario di Fossano (Cuneo). I cinque, tre rumeni e due italiani, si sarebbero liberati utilizzando una ruspa, con la quale avrebbero divelto le sbarre di una finestra. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della polizia penitenziaria l’evasione sarebbe andata in scena il prossimo fine settimana e gli evasi sarebbero fuggiti in Romania. Intanto prosegue la protesta degli agenti della penitenziaria di Novara, che da una settimana circa hanno messo in atto lo “sciopero della fame”, rifiutando di consumare i pasti della mensa in orario di lavoro. Lo stato di agitazione è in atto dalla scorsa primavera: gli agenti protestano per la gestione dei turni di lavoro, la scarsità di personale e il sovraffollamento che si ripercuotono anche sulla sicurezza interna della casa circondariale; inoltre sono più volte arrivati a chiedere le dimissioni della direttrice.

 

 

Fonte: oknovara.it