www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 17/03/2015  -  stampato il 08/12/2016


Regione Lombardia, Poliziotti viaggeranno gratis sui mezzi pubblici: firmato l’’accordo con Maroni

Il Protocollo sottoscritto riconosce alle forze dell'ordine il diritto alla circolazione gratuita sui servizi di trasporto pubblico di linea nel territorio regionale, prevedendo, altresì, l'impegno dei rappresentanti dei vari Corpi a garantire la sicurezza a bordo dei mezzi pubblici. Il Protocollo d'intesa ha durata dal 01/01/2015 sino al 31/12/2017 e prevede il riconoscimento della valorizzazione delle agevolazioni, per le Aziende Tpl e per il Comune di Milano, per un importo massimo di 6,1 milioni di euro annui, ripartiti per: servizi di trasporto pubblico urbano e interurbano, servizi di navigazione del Lago d'Iseo, servizio ferroviario regionale.

L'obiettivo è garantire una maggiore sicurezza ai viaggiatori e al personale di bordo e, conseguentemente, un miglioramento dell'offerta dei servizi di Tpl, nell'ottica e nella prospettiva di una collaborazione sempre più positiva tra Regione Lombardia e le forze dell'ordine. I destinatari delle risorse sono le aziende di trasporto pubblico locale automobilistico, ferroviario, di navigazione sul lago d'Iseo e il Comune di Milano.

Sono circa 10mila i membri delle forze dell'ordine (rappresentanti di polizia, carabinieri, Guardia di finanza, vigili del fuoco, Polizia Penitenziaria, guardia forestale e polizia locale) che, in Lombardia, si spostano gratuitamente sui mezzi pubblici garantendo il proprio intervento.

affaritaliani.it